Piredda e Scognamillo decidono il match contro il San Teodoro Porto Rotondo

da stampa

Quarto successo consecutivo e sesto nelle ultime sette partite di campionato per il Sassari Calcio Latte Dolce che batte 2-0 il San Teodoro Porto Rotondo e chiude il girone d’andata al primo posto con 43 punti. Nel match di oggi decisive le reti di Piredda e Scognamillo entrambe realizzate negli ultimi minuti della prima frazione.

Partono meglio i ragazzi di mister Giorico e all’11’ la punizione di Cabeccia termina alta sul fondo. Al quarto d’ora si fa vedere in avanti anche il San Teodoro e Ruzzittu si fa neutralizzare la sua conclusione da un attento Congiunti.
 Cresce la pressione dei padroni di casa e Scognamillo al 20’, sugli sviluppi di un calcio di punizione, trova il palo esterno.
Nella seconda parte del primo tempo i biancocelesti creano diverse occasioni in rapida successione: prima Saba impegna severamente Melis, poi al 37’ la conclusione a botta sicura di Cabeccia trova la respinta della difesa gallurese. Un minuto più tardi ci prova ancora una volta Saba, ma Melis è attento e respinge la conclusione del centrocampista sassarese. Lo stesso estremo difensore del San Teodoro non si fa cogliere impreparato nemmeno sul tiro di Tuccio e si rifugia in calcio d’angolo. Sugli sviluppi del corner successivo arriva però il meritato vantaggio biancoceleste: la difesa del San Teodoro prova a spazzare, ma sul pallone si avventa Piredda che con un tiro potente sotto l’incrocio realizza la rete dell’1-0. Il vantaggio dà ulteriore carica ai ragazzi di mister Giorico e all’ultimo secondo del primo tempo trovano il raddoppio. Scatto sulla fascia di uno scatenato Marcangeli, che trova Scognamillo: il centravanti algherese a porta sguarnita firma così l’undicesima rete stagionale che vale il 2-0 del primo tempo in favore del Sassari Calcio Latte Dolce.

Nella ripresa, anche in virtù della stanchezza delle due squadre il ritmo si abbassa e non si registrano particolari occasioni nella prima parte del secondo tempo. Al 25’ punizione di Molino respinta da Congiunti, intervento di Cabeccia su Ruzzittu e l’arbitro fischia il calcio di rigore. Dal dischetto si presenta lo stesso centravanti ex Torres, ma Congiunti compie un miracolo e para il rigore salvando di fatto il risultato. Il match segue poi il copione dei primi 25’ e la seconda azione degna di nota della ripresa arriva al 93’ con Salaris, che ben servito da Saba, non trova la gioia del gol per la respinta della difesa gallurese. Il match scivola via e il Sassari Calcio Latte Dolce vince 2-0.

Sassari Calcio Latte Dolce: Congiunti; Pireddu, Cabeccia, Russu, Canu (1’ st Muglia); Piga, Saba; Tuccio, Piredda, Marcangeli (41’ st Salaris); Scognamillo (31’ st Grassi). A disposizione: Panai, Serra, Olivera, Celin, Scanu, Sanna. Allenatore: Mauro Giorico

San Teodoro Porto Rotondo: Melis; Frisciata (1’ st Murgia), Varrucciu, Muzzu, Delogu; Molino, Saiu (16’ st Piemonte), Marongiu (1’ st Bassu), Malesa; Mulas, Ruzzittu. A disposizione: Deiana, Spano, FIdeli, Deiana, Pala, Del Duca. Allenatore: Simone Marini

Marcatori: 40’ Piredda, 47’ pt Scognamillo

Ammonizioni: Pireddu (SLD), Saba (SLD), Delogu (ST), Varrucciu (ST), Saiu (ST), Molino (ST)

Angoli: 10-8