Saba e un buon secondo tempo non bastano, vince il Carbonia

da stampa

Al termine di un match combattuto il Carbonia vince 1-2 contro il Sassari Calcio Latte Dolce ed espugna il “Peppino Sau” di Usini.

I ragazzi di mister Scotto provano a prendere subito in mano le redini del match e conquista due calci d’angolo. Al quarto d’ora ci prova Altea, ma la conclusione dell’esterno termina fuori. Nei successivi dieci minuti le due squadre non creano particolari occasioni da rete e al 30’ il punteggio è sullo 0-0.

Si affaccia in avanti il Carbonia prima Aloia e poi Padurariu provano a rendersi pericolosi senza però inquadrare lo specchio della porta. Al 33’ sugli sviluppi di una rimessa laterale, allontana Gianni, sul pallone si avventa Isaia che realizza la rete dello 0-1. Punizione dal limite di Tedde, ma Idrissi para e si rifugia in corner. Nel recupero giocata personale di Aloia, che prima salta due uomini, poi serve Murgia che realizza la rete del raddoppio: 0-2.

Nella ripresa il Sassari Calcio Latte Dolce si riversa in avanti, ma le conclusioni di Tedde e Saba non colgono impreparata la difesa mineraria. Al quarto d’ora il centrocampista ex Troina ci prova con una punizione dai 20 metri che sfiora il palo. Al 63’ Grassi scatta sulla fascia, entra in area di rigore e viene atterrato: l’arbitro assegna il calcio di rigore e Saba fa 1-2. Il gol del Sassari Calcio Latte Dolce dà carica ai ragazzi di mister Scotto e due minuti più tardi Altea si ritrova a tu per tu contro Idrissi, che però riesce a respingere in corner.
I padroni di casa si rendono pericolosi in più di un’occasione e a 6’ dal termine vanno vicinissimi al pareggio: cross di Saba, ma Bartulovic da due passi non trova il fondo della rete. Da segnalare nell’azione che ha portato alla suddetta azione l’espulsione di Tedde, in seguito a una reazione scomposta dopo il fallo di Serra.

Nei minuti finali non si segnala nessuna particolare azione e il Carbonia vince 1-2.



Sassari Calcio Latte Dolce: Carboni; Piga (40’ Bilea), Gianni, Medico, Salvaterra (36’ st Pireddu), Di Marco (40’ Nurra); Tedde, Saba, Palombi (11’ st Bartulović); Altea, Grassi. A disposizione: Casillo, Cassini, Piredda, Palmas, Zecchinato. Allenatore: Pierluigi Scotto


Carbonia: Idrissi, Adamo, Ganzerli, Serra, Suhs, Carboni, Padurariu, Murgia (26’ st Porcheddu), Aloia (45’ st Gjuci), Isaia, Porru. A disposizione: Bigotti, Pitto, Mastino, Bellu, Agostinelli, Basciu, Russu. Allenatore: Suazo.


Ammonizioni: Piga (SLD), Suhs (C), Ganzerli (C), Gjuci (C, dalla panchina), Adamo (C), Serra (C), Pireddu (SLD), Saba (SLD)

Espulsioni: Tedde per reazione violenta

Angoli: 5-3