Saba e Cannas regalano la vittoria ai sassaresi: sconfitto il Giugliano

da stampa

Grande vittoria di carattere per il Sassari Calcio Latte Dolce, che batte 2-1 il Giugliano e ottiene così il quinto successo stagionale. Decisivi i gol di Cannas nel primo tempo e Saba a 7' dalla fine. 


Nei primi 10’ di gara prova ad affacciarsi in avanti il Giugliano, ma la difesa biancoceleste riesce a difendrsi senza particolari patemi. Intorno al quarto d’ora reagiscono i ragazzi allenati da mister Giorico, ma anche in questo caso non si registrano particolari occasioni da rete. Ripartenza Sassari Calcio Latte Dolce e al 23’ al termine di una serie di batti e ribatti, Cannas insacca la rete del vantaggio: 1-0. Gli ospiti provano a reagire allo svantaggio, ma il tiro di Rizzo prima viene parato da Carboni, poi Cerone non inquadra lo specchio della porta. Il primo tempo scivola via e si conclude con il Sassari Calcio Latte Dolce avanti 1-0.

Nella ripresa ci prova ancora Cerone, ma i tiri dell’attaccante romano terminano alti con Carboni che controlla. Al 53’ Carboni esce su Rizzo, che poi colpisce Cabeccia e l’arbitro estrae il cartellino rosso, con i campani che rimangono così in inferiorità numerica. Al 63’ errore in fase di disimpegno dei padroni di casa, riparte il Giugliano e Gladestony, servito da Cerone, insacca la rete del pareggio: 1-1.
Nei minuti successivi le due squadre giocano una partita prevalentemente a centrocampo, ma sono i biancocelesti a passare in vantaggio. Dopo un cross di Medico, mezza rovesciata di Saba, che trafigge l’estremo difensore gialloblù.
Mister Giorico inserisce forze fresche per difendersi contro il forcing finale del Giugliano, che rischia di pareggiare al 98’. Sugli sviluppi di calcio d’angolo, colpo di testa di Ferrari, ma Carboni compie un autentico miracolo salvando di fatto il risultato. Il direttore di gara non fa battere il calcio d’angolo successivo e il Sassari Calcio Latte Dolce ottiene i tre punti.

Sassari Calcio Latte Dolce: Carboni, Pireddu, Cabeccia, Gianni, Medico; Saba, Fusco (15’ st Piredda, 52’ Salaris), Piga (44’ st Cassini), Marcangeli (30’ st Mudadu), Bartulović (48’ st Nurra), Cannas. A disposizione: Carta, Di Marco, Bilea, Vidili. Allenatore: Mauro Giorico

Giugliano: Baietti; Caiazzo (1’ st Boccia), Poziello C., Biasiol, Gentile (30’ st Zanon); Ceparano (15’ st Gomez); De Rosa, Gladestony; Cerone (25’ st Ferrari); Rizzo, Scaringella (21’ st Kyeremateng). A disposizione: Costanzo, Abonckelet, Poziello R., Mazzei. Allenatore: Ferraro

Marcatori: 23’ Cannas (SLD), 63’ Gladestony (G), 83’ Saba (SLD)

Ammonizioni: Biasiol (G), Caiazzo (G), Marcangeli (SLD), Cerone (G), Bilea (SLD), Gentile (G), Pireddu (SLD), Piredda (SLD), Saba (SLD), Gianni (SLD), Poziello (G)

Espulsioni: 53’ Rizzo per condotta violenta

Angoli: 4-4

Recupero: pt 1’, st 5’