Sassari Calcio Latte Dolce - Giugliano: l'importante apporto dei giovani

da stampa

Nella giornata di ieri il Sassari Calcio Latte Dolce ha ottenuto il quinto successo stagionale, il secondo consecutivo tra le mura amiche. I ragazzi di mister Giorico hanno infatti sconfitto 2-1 la capolista Giugliano, grazie alle reti di Daniele Cannas e Alfredo Saba, intervallate dal momentaneo pareggio campano di Gladestony.

Ciò che però salta maggiormente agli occhi, oltre alla vittoria, che di per sé deve dare morale e fiducia a Cabeccia e compagni, è la nutrita presenza di giocatori provenienti dal settore giovanile biancoceleste, nella lista dei convocati. Nel match contro i campani c’è stato infatti l’esordio in Serie D e da titolare di Andrea Fusco (2004), che ha ben figurato recuperando diversi palloni contro una squadra attrezzata per a promozione in Serie C. Nel corso del match è poi entrato Luigi Piredda, che non ha certamente deluso le aspettative, fin dal suo esordio stagionale nella stracittadina contro la Torres. Il giovane centrocampista biancoceleste ha fatto il suo esordio nello scorso campionato nella sfida al “Lixius” contro il Lanusei sotto la guida di Fabio Fossati, ma in questa stagione è in pianta stabile in Prima Squadra. A un quarto d’ora dalla fine e con il punteggio sull’1-1 ha poi fatto il suo ingresso in campo Salvatore Mudadu (2004). Il centravanti biancoceleste ha già collezionato diverse presenze in Serie D e ha esordito proprio con il Giugliano, nell’ultima giornata dello scorso campionato. L’attaccante nativo di Ittiri, trascinatore della formazione Juniores biancoceleste, ha mostrato carattere e grinta lottando su ogni pallone. Nel recupero mister Giorico ha inserito un altro giovane classe 2004 al suo esordio in Serie D: Antonio Luigi Salaris, che ha disputato solo gli ultimi secondi del match, ma ha avuto l’onore di essere tra i protagonisti di questo vitale successo per i biancocelesti. Da segnalare, in panchina, anche la presenza di Manuel Vidili (2004), da quest’anno nel Settore Giovanile biancoceleste. Tra i giocatori ormai in pianta stabile in Prima Squadra e provenienti dal Settore Giovanile del Sassari Calcio Latte Dolce, non vanno certamente dimenticati Federico Pireddu (2000), Giovanni Piga (2000), Carlo Nurra (2002), a cui si aggiunge Alessio Grassi (2003), ieri assente per squalifica. Nel corso della stagione ha anche esordito, al derby contro la Torres, il portiere Francesco Panai (2004), che ha mantenuto la porta inviolata nei 45’ giocati.

Come ribadito più volte dalla società, la mission è sempre quella di dare la possibilità ai ragazzi del settore giovanile di giocare con la Prima Squadra per dimostrare così tutto il loro valore senza particolari pressioni. Rispetto alle ultime tre stagioni, la società sassarese ha cambiato i suoi obiettivi e si può quindi concentrare nuovamente sui ragazzi provenienti dal proprio Settore Giovanile.